La notizia dell'hackeraggio dei dati di 400mila clienti di UniCredit ha suscitato apprensione tra i risparmiatori. E in molti si chiedono quali siano i presidi e di tutela per i clienti del sistema finanziario e cosa fare per tutelare i propri dati personali e dormire sonni più tranquilli. Ecco alcuni consigli pratici per evitare brutte sorprese e gestire al meglio la propria relazione con la banca, ma non solo, da Nicola Borzi