Cosa succede ora ai clienti e ai risparmiatori che per anni hanno dato fiducia alla Popolare di Vicenza e a Veneto Banca, andate in liquidazione coatta amministrativa domenica 25 giugno dopo anni di gestione irregolare e mesi di tentativi di salvataggio falliti? Chi ci perde e chi no? Ma soprattutto: quali sono le strade a disposizione di azionisti e obbligazionisti subordinati per poter recuperare i propri investimenti? Quali sono le procedure e le scadenze da rispettare in questa corsa a ostacoli? È proprio vero che non si possono più fare cause? E contro chi?Le risposte a queste e ad altre domande dei lettori sono nell'inchiesta “Il dramma del risparmio in gondola”, il tema di copertina di Plus24, il settimanale di risparmio, finanza ed educazione finanziaria del sabato del Sole 24 Ore in edicola il primo luglio. Continua intanto l'iniziativa filodiretto con Plus24, aperta agli investitori coinvolti nei dissesti delle banche, con la quale la redazione è disponibile a rispondere a dubbi, quesiti e segnalazioni all'indirizzo email filodirettoPlus24@ilsole24ore.com o all'indirizzo di posta Filodiretto Plus24 c/o Il Sole 24 Ore, via Monte Rosa 91, 20149 Milano.