Roma, (askanews) - "Si conferma un trend di crescita che l'anno scorso era stato più leggero, vuol dire che stiamo uscendo dalla fase di recessione". Lo ha affermato il presidente dell'Enac Vito Riggio, commentando quanto emerso dal bilancio del traffico aereo estivo in Italia realizzato dall'ente nazionale per l'aviazione civile. Una crescita che, nella media deiprincipali aeroporti italiani, vale un +7% su luglio-agosto 2014, attestandosi per il principale scalo romano, Fiumcino, a +4,7%."Questo vuol dire che stiamo uscendo da fase di recessione, l'indicatore del turismo è un indicatore molto positivo - ha aggiunto Riggio -. Ci sentiamo soddisfatti, ovviamente bisogna attrezzare sempre di più le infrastrutture in termini di qualità e comfort, perchè c'è tanta voglia di Italia e a questa dobbiamo dare una risposta positiva".