Roma, (askanews) - Una grande interazione tra vino e territorio, è questa la mission di Tenute SalvaTerra. L'amministratore delegato Paolo Fontana, ha spiegato ad Askanews quali sono i punti chiave della produzione di tenute SalvaTerra, che produce oltre all' Amarone Classico, e al Ripasso Classico, anche il Valpolicella Classico, il Lazzarone, il Valpolicella Classico e il Prosecco.Con le Tenute SalvaTerra si ha "il focus su categorie premianti a livello di mercato, focus sull'estero - ha detto Fontana - ma soprattutto grande interazione tra vino e teritorio, noi siamo molto focalizzati sul valorizzare oggi il territorio dal punto di vista della comunicazione che riteniamo sia uno dei driver più importanti"."Noi ci siamo inseriti in Villa Giona, che è una delle più belle della Valpolicella e in sei mesi abbiamo avuto più di 4 mila visitatori - ha proseguito Fontana - direi che questi sono i punti di forza: grande rispetto del territorio, grande rispetto della tradizione fare dei vini che sono lo specchio della produzione locale".