Berlino (askanews) - Nel suo intervento al Bundestag, poco prima del voto sul terzo pacchetto di aiuti alla Grecia, il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha definito gli aiuti indispensabili. Vogliamo che la Grecia riesca a camminare al più presto sulle sue gambe, ha detto Schaeuble di fronte al Parlamento tedesco nel suo discorso introduttivo al voto.Il falco economico del governo della cancelleria Angela Merkel ha ribadito la sua contrarietà a un haircut, cioè a un taglio del debito, poiché la sostenibilità del debito greco è possibile anche senza riduzioni dell'esposizione. Schaeuble ha poi aggiunto che sarebbe irresponsabile non approvare il terzo pacchetto di aiuti alla Grecia."Dopo tutto quello che è successo nei mesi scorsi, non esiste alcuna garanzia che questa soluzione possa riuscire e ci sono sempre dei dubbi, ha sottolineato il ministro delle Finanze tedesco. Ma considerando che il Parlamento greco ha già approvato la maggior parte delle misure di riforma concordate, sarebbe irresponsabile non cogliere l'opportunità per offrire alla Grecia una nuova possibilità per ricominciare".(Immagini Afp)