Milano (askanews) - In una Italia dove c'è sempre più gente disposta a pagare per vedere video on demand, Tim Vision festeggia un 2015 con oltre mezzo milione di clienti attivi, 25 milioni di fruizioni e 8.000 titoli in catalogo. E per l'estate 2016 annuncia un nuovo decoder android, con 4K incluso e una nuova interfaccia video che inizierà a girare già da aprile. Abbiamo chiesto a Daniela Biscarini, responsabile multimedia entertainment di Tim, come sta cambiando il mercato dell'on demand:"La fotografia è di un Paese che sta cambiando, dove l'intrattenimento si sta spostando sul mondo Internet - ha detto Daniela Biscarini, responsabile multimedia entertainment di Tim - I nuovi consumatori non si trovano sulla tv tradizionale, cercano tutto su smartphone, si aspettano di vedere dalle serie tv al video fino al film sullo smartphone".In Italia oggi ci sono 1 milione di persone che hanno abbonamenti per video on demand, un dato cresciuto soprattutto nell'ultimo semestre dello scorso anno con l'arrivo di Netflix. Ovviamente a segnare la rotta sono i più giovani, gli under 35 che guardano la tv per più del 50% delle ore su un dispositivo mobile. In questo contesto di mercato si inseriscono le novità 2016 di Tim."Per andare incontro a tutto il mondo non solo ai giovani ma anche agli adulti metteremo a disposizione tanti contenuti in streaming da fruire dove vogliono. Per noi l'importante è che il cliente possa scegliere dove fruirne anche in mobilità".Accanto al decoder, Tim vision proporrà una serie inedita al mese in anteprima e consoliderà l'offerta per i più piccoli. Ma l'offerta on demand è anche musicale. Con 600mila clienti attivi nel 2015 e 25 milioni di brani, Tim music offre 200 radioplaylist affidate al direttore artistico Alessio Bertallote iniziative come Live@casatua e gli Onstage awards, in onda il 18 marzo su Rai due. Oltre all'entertainement poi c'è anche impegno sul fronte scolastico."L'ambizione diTim è essere attore di un cambiamento che interessi la scuola aiutare a fare la scuola di domani, la scuola che vorremmo per i nostri figli".Per fare questo abbiamo messo a disposizione di studenti e docenti tablet e contenuti per guidarli in questo processo.Il Tim college pack speciale insegnanti è una offerta formativa per docenti di scuola primaria e secondaria su supporti e contenuti digitali, rimborsabile con il bonus di 500 euro previsto dalla Carta del docente del Miur.