Roma, (askanews) - "Una mossa elettorale. Dire che dà il bonus di 500 euro ai maggiorenni è una mossa elettorale. Si vede che Renzi si rende conto che tra un po deve andare a votare. La vedo una mossa totalmente elettorale". Lo ha detto il leader della Fiom, Maurizio Landini, a Palermo per partecipare all'attivo regionale dei metalmeccanici della Cgil, commentando il bonus di 500 euro per i 18enni inserito nella Legge di Stabilità."Anche perchè capisco, e non sono contrario, che oggi si investa anche sulla sicurezza - ha aggiunto Landini - però se ci pensiamo è un po' che stiamo dicendo che dobbiamo tirare fuori dei soldi e quindi la messa in discussione di determinati vincoli europei sono necessari non solo perchè c'è il terrorismo ma perchè c'è anche un livello di disoccupazione che non abbiamo mai visto. La vera lotta al terrorismo - ha spiegato il leader della Fiom - è creare lavoro, combattere le disuguaglianze sociali che ci sono in giro per il mondo. Penso che dovremmo fare una battaglia in Europa perchè quei vincoli europei stanno ammazzando noi e hanno prodotto anche 25 milioni di disoccupati in Europa e dall'altra parte penso che sarebbe ora di smetterla con manovre spot".