Rho (askanews) - Sempre più forti anche nel settore dell'agricoltura: le donne da anni hanno guadagnato maggiore rilevanza nel settore primario e in Expo 2015 Coldiretti ha organizzato un dibattito centrato proprio sulla leadership agricola al femminile, in Italia, ma anche nel resto del mondo. In sala, ad ascoltare i relatori, anche il presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo: "L'esperienza delle donne in agricoltura - ci ha detto - è molto importante, sono numeri che parlano da soli: un'impresa su tre in agricoltura è in rosa, e le donne, insieme con i giovani, sono protagoniste della chiave più innovativa e multifunzionale dell'agricoltura, quella proiettata al futuro".Nel corso del dibattito, che ha toccato i temi del cibo, ma anche del benessere e dell'arte, sono emerse le diverse modalità virtuose dell'impegno diretto delle donne, con un taglio molto importante: nei ruoli apicali il talento rosa emerge ancora di più. "La parola chiave è leadership - ha concluso Moncalvo - perché le donne stanno dimostrando con i fatti che quando hanno posizioni di gestione e controllo nelle imprese agricole, stanno dimostrando le loro capacità e le loro attitudini".