Roma, (askanews) - La Commissione europea "applicherà con saggezza" le regole del Patto di stabilità e di crescita e non spingerà per una "austerità stupida e cieca". Lo ha affermato il presidente Jean-Claude Juncker, durante una conferenza congiunta a Roma con il presidente del consiglio Matteo Renzi."La Commissione da me presieduta non è a favore di una austerità sciocca e cieca, non bisogna perdere di vista la necessità che esiste in Europa di ritrovare la via di crescita più intensa e duratura, un'Europa che accetti un numero così alto di disoccupati non è certo l'Europa che sogno; quindi sì applicare i testi con saggezza ma non dimentichiamo il futuro delle giovani generazioni".