Milano (askanews) - Finalmente buone notizie, certificate dall'Istat, sul fronte del mercato del lavoro. La disoccupazione a luglio è in calo. Dopo la crescita degli ultimi due mesi a luglio, secondo la stima provvisoria dell'istituto di statistica nazionale, il tasso cala di 0,5 punti percentuali, scendendo al 12% riportandosi ai livelli del luglio 2013.La stima dei disoccupati diminuisce del 4,4%, con una riduzione di 143mila unità su base mensile. Nell'arco dell'anno il tasso di disoccupazione scende di 0,9 punti mentre la disoccupazione diminuisce complessivamente del 6,6% con una riduzione di 217mila persone in cerca di lavoro.Forte calo a luglio anche per la disoccupazione giovanile. Secondo le stime provvisorie, il tasso di disoccupazione dei 15-24enni è pari al 40,5%, in calo di 2,5 punti percentuali rispetto al mese precedente. Si tratta del dato più basso dal luglio del 2013 quando la disoccupazione giovanile era al 39,9%. A giugno la disoccupazione degli under 25 era salita al 43,1%.