Milano (askanews) - "Competere sul listino di Milano per la Ferrari è come tornare alle origini", ha aggiunto Marchionne. "Il nostro impegno è far crescere l'azienda senza mai tradirne i valori e la storia"."Si apre un altro importante capitolo della storia della Ferrari - ha proseguito - La scissione dal gruppo Fca sancisce in modo formale l'indipendenza che c'è sempre stata del Cavallino". "Non e pensabile - ha detto ancora - una Ferrari prodotta fuori da Maranello, perché Ferrari è simbolo mondiale dell'italianità.Ferrari è passione dei dipendenti, degli appassionati di corse, di tutti gli italiani".