Roma, (Askanews) - Silvia Burzagli, vice direttore di Promozione Toscana, l'agenzia pubblica della Regione Toscana che si occupa della promozione internazionale delle aziende del territorio, ha spiegato che il giro d'affari del vino toscano nel 2015 si attesta a circa un miliardo e mezzo di euro, di cui quasi un miliardo di export. Un dato importantissimo che è emerso nel corso dell'Anteprima del Vino Chianti, che si è svolta a Firenze."Il dato del vino che abbiamo elaborato mostra per la Toscana un giro d'affari complessivo di un miliardo e mezzo, il 50% circa di tutto l'agroalimentare della Toscana. La parte del leone la fa l'export che rappresenta quasi un miliardo di euro, con un aumento del 22% nel 2015 rispetto all'anno precedente, una performance molto interessante che riguarda l'export negli Usa, e nel Nord America in particolare, e i paesi scandinavi - che stanno diventando di grande interesse - e certi mercati difficili come quello cinese, dove stiamo facendo un lavoro per il posizionamento della nostra produzione con la formazione del consumatore, per far capire il territorio toscano. Questo lavoro sta già portando ad una valorizzazione con prezzi più elevati per i nostri prodotti".