Lavoro conferma progressi, ma i poveri assoluti sono oltre 4 mln