Roma, (askanews) - Seguire gratuitamente i training sulle competenze digitali messi a punto da Ministero del Lavoro, Google e Unioncamere: è l'obiettivo di "Crescere in digitale", dedicato a tutti i giovani disoccupati iscritti a Garanzia Giovani, presentato dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti, dal presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello e da Diego Ciulli, Public policy manager Google in Italia.Il progetto punta a rafforzare l'occupabilità dei giovani italiani e a favorire la digitalizzazione delle Piccole e Medie Imprese. Previsto anche un percorso formativo composto da diverse fasi: 50 ore di training online, laboratori sul territorio e oltre 3mila tirocini retribuiti nelle imprese italiane.Diego Ciulli, Public Policy Manager Google in Italia: "L'Italia ha un grande potenziale da cogliere con l'economia di internet. I prodotti delle nostre imprese sono enormemente cercati all'estero eppure siamo tra i paesi in Europa con il più basso tasso di digitalizzazione dell'economia. Pensiamo dunque che accompagnare le imprese on line sia uno strumento per la crescita. D'altra lato abbiamo una grande quantità di giovani che fanno fatica a trovare lavoro. Vogliamo provare a mettere insieme queste due debolezze".Gli oltre 700mila disoccupati iscritti al programma "Garanza Giovani" potranno dunque accedere, gratuitamente, al percorso di formazione disponibile su www.crescereindigitale.it. Il ministro Poletti: "Abbiamo costruito una infrastruttura che oggi ci consegna più di 600mila giovani stabilmente all'interno del programma, più di 150mila che hanno già avuto una opportunità e oggi abbiamo uno strumento in grado di sviluppare opportunità".