Roma, (askanews) - Bugatti ribadisce l'importanza della sua presenza a Firenze a Pitti Uomo, giunto all'edizione numero 89, e in Italia, Paese sempre piu' strategico per questo brand, capace nel tempo, di coniugare comfort, ed eleganza. Proprio l'Italia è il Paese in cui l'export di Bugatti è più forte."Siamo davvero felici di essere qui - dice Julius Brinkmann, dell'executive board di Bugatti - nel Paese abbiamo 600 clienti e 40 agenzie di vendita. Per il nostro brand è davvero importante essere a Firenze".In grande crescita poi l'Europa orientale, Russia compresa, e l'Europa in generale con risultati importanti specialmente in Olanda. Ma non solo."Ora - spiega ancora Brinkman - puntiamo al mercato degli Stati Uniti. In Canada abbiamo un partner, Hudson's Bay, da oltre 20 anni, che ha una società sussidiaria negli Usa, che si chiama Lord and Taylor: l'anno sorso abbiamo aperto 4 nuovi negozi, e ne apriremo altri".A dare lustro ai prodotti Bugatti, che si rinnovano anche con capi che rendono facile portare con se' telefonino e power bank, è la ventennale collaborazione con gore-tex.Jorg Steinbruck, product manager di Bugatti:"Proviamo in ogni stagione a migliorare i nostri capi per leggerezza e vestibilità, e a sfruttare i vantaggi del gore-tex nelle nostre giacche, aggiungendo sempre novità. Quest'anno c'è l'idea soprattutto di combinare il gore-tex con il power bank".