Roma, (askanews) - Torna il nervosimo sui mercati, trascinando le Borse di mezzo mondo in una nuova ondata di cali. Specialmente in Europa, dove Milano ha ottenuto la poco invidiabile maglia nera e il Ftse-Mib ha lasciato sul terreno un pesante meno 3 per cento.Sono diversi i fattori che potrebbero aver contribuito ai cali: dalla ripresa economica che sembra arrancare nell'area euro, secondo le indagini tra le imprese, al petrolio, che a sua volta è tornato a cadere, zavorrando i titoli legati al settore che spesso hanno un peso rilevante sugli indici.Parigi ha chiuso al meno 2,18 per cento, Francoforte con un meno 2,63 per cento, Londra ha contenuto le perdite al meno 1,19 per cento. Non va molto meglio a wall Street, dove a metà seduta l'indice Dow Jones cedeva lo 0,58 per cento.