Allo studio nuovi blocchi. Continua la disputa con gli Usa