Milano (askanews) - Alla Borsa di Milano la campanella suona per Ferrari. Alle 9 in punto i vertici di Fca e Ferrari: Sergio Marchionne, John Elkann e Piero Ferrari hanno dato simbolicamente il via alle contrattazioni per la casa del cavallino rampante. Ferrari, con il ticker identificativo Race, debutta a Piazza Affari a 43 euro, mentre dopo l'avvenuto scorporo il titolo Fca ha aperto a 8,5 euro. Per Fca è il primo giorno di contrattazione senza Ferrari nella pancia.La Ferrari approda sulla Borsa Italiana dopo l'esordio a Wall Street lo scorso ottobre. Con lo spin off l'80% di Ferrari sarà assegnato ai soci Fca secondo un rapporto di concambio di 1 a 10, cioè un titolo del Cavallino Rampante ogni dieci di Fca.Poco dopo il debutto a Piazza Affari, il titolo scende sotto quota 42 euro e viene subito sospeso dalle contrattazioni, poi dopo circa un'ora viene riammesso: il titolo cede il 2,07%.