Roma (askanews) - Si è dimesso l'amministratore delegato di Alitalia, Silvano Cassano. Lo conferma Alitalia spiegando, in una nota, che ha lasciato l'incarico con effetto immediato per motivi personali. Cassano ha formalmente comunicato le dimissioni al consiglio di amministrazione che lo ha voluto ringraziare "per il suo impegno e contributo nel guidare Alitalia nella prima fase del piano di trasformazione e sviluppo del business".Cassano dunque lascia ad un anno esatto dalla sua ascesa alla poltrona di amministratore delegato della nuova compagnia partecipata al 49% da Etihad e dal restante 51% da soci italiani. In questi mesi alla guida della compagnia, non è riuscito a raddrizzare il trend di perdite: che resta elevato e pari ad un milione al giorno e questo ha probabilmente pesato nella sua scelta.Il consiglio di amministrazione ha assegnato i poteri al Presidente Luca Cordero di Montezemolo fino alla designazione del nuovo amministratore delegato. Montezemolo ha affermato: "Passeremo ora alla prossima fase della nostra strategia di trasformazione del business con una nuova guida".