Milano (askanews) - Le serie tv conquistano anche i grandi maestri del cinema. L'ultimo in ordine di tempo a passare al piccolo schermo, e forse il più inaspettato, è Woody Allen. Il regista di "Manhattan" e "Match point" scriverà e dirigerà una serie tv per Amazon. Per ora non si conoscono dettagli come il titolo, la trama, la data di uscita, ma l'annuncio è ufficiale. "Non so come sono finito in tutto questo - ha commentato il regista - Non ho idee e non so ancora da dove inizierò".D'altronde Allen è solo l'ultimo di una serie sempre più nutrita di grandi nomi, attori, registi, ma anche scrittori, che scelgono di cimentarsi con le serie tv. Fra gli altri Martin Scorsese, produttore di "Boardwalk Empire" con Steve Buscemi, anche alla regia nel primo episodio, Steven Soderbergh, che ha diretto tutte le puntate di "The Knick" con Clive Owen. Diversi invece i registi che si sono alternati in "House of cards" con protagonista un altro mostro sacro come Kevin Spacey, da David Fincher, a Jodie Foster a Joel Schumacher.