Maria Altmann (Helen MIrren) è una donna ebrea fuggita da Vienna poco dopo l’arrivo dei nazisti che, saccheggiando la sua abitazione, trafugarono un prezioso quadro di Gustav Klimt, la Donna in Oro, in seguito restituito al governo Austriaco. La coraggiosa donna 50 anni dopo decide di sfidare le autorità Austriache con l'aiuto di un giovane avvocato (Ryan Reynolds) per chiedere che le venga restituito ciò che era suo. Dopo Philomena un'altra straordinaria storia vera di una donna che lotta contro la burocrazia e le avversità con determinazione e ironia.