Lecce. Marcello Zappatore ha 33 anni e per guadagnarsi da vivere suona la chitarra elettrica in una band metal satanista. Dopo il palesarsi di uno straordinario e fastidioso prurito al costato che si rivela essere una Stigmate, l’esistenza di Marcello subisce una radicale svolta: a causa della sua involontaria vicinanza a Dio viene cacciato di casa dalla ragazza e dalla band. Si troverà così costretto a dover scegliere se seguire la via dell’espiazione (come vorrebbe la sua devota madre) o l’amore per il rock (incoraggiato dalla bizzarra e vivace nonna)…