Milano, (TMNews) - Un progetto etico nato dall'incontro tra un progettista, un'amministrazione comunale e un gruppo di aziende. "Viareggio Design net" è l'intervento di arredo urbano firmato dall'architetto e designer Simone Micheli per la città toscana e presentato in occasione del FuoriSalone 2014, durante la settimana milanese del design. Nello spazio di Ventura - Lambrate sono esposti i prototipi in scala delle "sedute - opera" ideate da Micheli e realizzate da aziende italiane ed estere. "Questo è un progetto etico nato parlando con il sindaco di Viareggio e pensando di costruire, di dare alla città un seme per evolversi. I prototipi diventeranno reali e verrano installati nella passeggiata di Viareggio da maggio in avanti e verranno donati alla città. Ogni azienda ha le proprie specificità e lavora materiali diversi, dal legno al metallo, sono tutti segni diversi che raccontano storie diverse".Il sindaco di Viareggio, Leonardo Betti: "Queste splendide realizzazioni, unite in un contesto liberty, creeranno un sensazionale contrasto tra vecchio e nuovo".La forza privata, sostiene Micheli, arriva al pubblico aiutando e sostenendo una città, senza pesare sul bilancio del Comune: "Fare delle cose per aiutare una città a progredire è un seme, che unito ad altri potrà costruire un pane per migliorare la qualità della vita". Un intervento progettuale e costruttivo si trasforma così in manifesto di un nuovo modo di realizzare opere di riqualificazione urbana.