Milano (TMNews) - Kuala Lumpur: a quanti la visitano, offre un'occasione per andare oltre il concetto tradizionale di "turista". La città si mostra, certo. Offre prospettive e dettagli mozzafiato per essere ammirata, fotografata e scoperta. Ma soprattutto vuole "coinvolgere", e invita i turisti che la raggiungono a "partecipare", ad entrare nello spirito e nella storia del suo territorio. Offre i sapori dei suoi piatti, ma invita anche a comprendere e a imparare le sue ricette in modo da poter riportare a casa la passione di una preparazione ricca di sfumature. Noraza Yusof, responsabile dell'ente del turismo di Kuala Lumpur, racconta così lo spirito delle proposta della cittàNoraza Yusof, responsabile dell'ente del turismo di Kuala Lumpur, racconta così lo spirito delle proposta della città. "Stiamo offrendo diverse nuove opportunità per invitare i turisti a "partecipare" la città, non solo a fotografarla. Gustando i piatti ma provando anche a preparali; ammirando arte e imparando le tecniche di pittura tradizionali, andando a teatro per conoscere la storia del nostro Paese e salire sul palco. Insomma a essere coinvolti in qualche modo nella vita stessa della città" .Seguendo questa suggestione quindi vale la pena puntare alla visita ai principali simboli della città - che siano tradizionali e culturali come Dataran Merdeka (la piazza dell'Indipendenza) e il Museo di Arte Islamica; o più recenti e di svago come le torri Petronas o i modernissimi centri commerciali come il Pavillion - ma sicuramente partecipare anche al musical Mud, dove comprendere la storia della città e ritrovarsi sul palco a cantare e ballare."Per il prossimo anno stiamo ampliando la gamma delle proposte e dei servizi che offriamo ai turisti - prosegue Noraza Yusof - per esempio aumenteremo il numero di guide che parlano italiano. E' stato inoltre sviluppato un importante programma di sensibilizzazione per i nostri ragazzi, affinché quando incontrano un turista possano avvicinarli e accoglierli, offrendo aiuto o anche una semplice indicazione".Per gli ultimi mesi del 2014 e per il prossimo anno Kuala Lumpur sta preparando inoltre un intenso programma di proposte artistiche con appuntamenti teatrali e di performing arts. Una formula suggestiva e non banale per visitare una città che nasce dalla confluenza di tre popoli.Ecco l'invito diretto: "Il nostro slogan - dice Noraza - è Malaysia-Truly-Asia, e sinceramente credo davvero che qualunque cosa sia Asia è qui in Malaysia. Per questo: venite in Kuala Lumpur".