Roma, (askanews) - Applausi alla Mostra del cinema di Venezia per il quarto film italiano in concorso, "Per amor vostro" di Giuseppe Gaudino che uscirà nelle sale dal 17 settembre.Il film, quasi onirico e visionario, è ambientato in una Napoli in bianco e nero che si colora quando il personaggio principale, Anna, dà spazio alla sua immaginazione. A interpretarla, da assoluta protagonista, c'è Valeria Golino, una donna prigioniera dei doveri familiari, con un rapporto viscerale con i figli e un marito violento, che troverà il coraggio di tornare a vivere, libera, fuori dalle convenienze e dai ricatti di un matrimonio infelice e pericoloso.Gaudino ha detto di aver voluto raccontare un sentimento, un'urgenza etica."Avevamo l'urgenza di raccontare questo sentimento, la conseguenza di una donna, di un essere umano che vive e non è degno di vivere, come dice Dante. E volevamo renderlo attuale, perché nella cronaca di oggi viviamo con persone di varie estrazioni, che vivono in questo limbo, un limbo che non ci meritiamo, e condiziona anche noi".Per il ruolo della protagonista ha sempre voluto Valeria Golino."Avevo bisogno di una bellezza che potesse essere il suo rovescio, mettere in scena una donna bella e solare ma che ti sorprende quando vedi il suo lato negativo, fa capire che devi stare più attento a guardare le cose".