Montevideo (askanews) - Uruguay in lutto per la morte di Eduardo Galeano. Per il grande scrittore sudamericano, morto a 74 anni a Montevideo in seguito alle complicazioni per un cancro al polmone, la camera ardente nel Sal n de los Pasos Perdidos del Parlamento e l'omaggio del presidente e di tutte le più alte cariche dello stato.Le opere che gli diedero notorietà internazionale sono "Le veneaperte dell'America latina" del 1971, diventato un vero e proprio classico, e la "Memoria del fuoco" del 1986.Nel 1973 la vita di Galeano ebbe una svolta drammatica, assieme a tutto il suo paese, l'Uruguay. Lo scrittore fu imprigionato e costretto a lasciare il paese, alla volta dell'Argentina e poi della Spagna. Dal 1985 era tornato a vivere a Montevideo."Siamo tutti mortali, fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino", è una delle fasi più citate di Eduardo Galeano.