Tel Aviv (askanews) - Bere una birra in riva al mare piaceva anche agli antichi egizi. Un gruppo di archeologi israeliani ha rinvenuto a Tel Aviv frammenti di ceramiche usate 5.000 anni fa per produrre la birra. Sono stati ritrovati casualmente, a Sud della capitale israeliana, durante i lavori di scavo per la costruzione di un nuovo complesso residenziale."Abbiamo trovato 17 fosse usate probabilmente come magazzino di prodotti agricoli. In queste sono state scoperti centinaia di pezzi di ceramiche tipici della tradizione egiziana, legata alla produzione della birra, spiega l'archeologo Diego Barkan. Si tratta di una importante scoperta perchè prova che gli antichi egizi erano insediati, oltre il deserto del Negev, molto più a Nord di quanto finora ritenuto e un'epoca antecedente l'Età del Bronzo".La fama di Tel Aviv come città che non dorme mai dunque fonda le sue radici molto ma molto lontano.(immagini AFP)