Roma, (askanews) - Brian De Palma ha ricevuto alla mostra del cinema di Venezia il premio "Glory to the filmmaker". Accanto a lui anche il suo compositore, l'italiano Pino Donaggio.Il regista di film cult come "Scarface" e "Gli intoccabili", è inoltre il protagonista di un documentario sulla sua vita presentato fuori concorso a Venezia 72 e diretto da Jake Paltrow e Noah Baumbach, con lui sul red carpet e in conferenza stampa. "Viviamo tutti a New York e ho conosciuto Noah vent'anni fa e Jake circa 10 anni fa e sono molto vicini a Wes Anderson. E' nato così un gruppo che fondamentalmente si incontra ogni settimana e c'è una discussione tra registi - dice il grande cineasta e sceneggiatore che poi aggiunge - Se fai questo lavoro è meglio avere senso dell'umorismo perché quando fai un film le reazioni sono spesso opposte a quelle che ti aspettavi. Pensi 'lo odieranno', o 'questo invece piacerà' e poi 'questo è il mio capolavoro' e invece per loro 'è terribile'".(Immagini Afp)