Milano, (askanews) - Alla scoperta della Milano di Vico Magistretti in sella a uno scooter. E' Vesparch, l'iniziativa organizzata nell'ambito del MiArch il festival dell'architettura del Politecnico di Milano per scoprire i volti nascosti della città. A fare da guida in questo percorso per le vie di Milano tra le opere di Magistretti Stefano Boeri che racconta le tappe di questo tour:"Vico Magistretti è uno dei geni della architettura italiana e milanese andremo a vedere il quartiere San Felice e alcuni edifici in centro a Milano e finiremo nello studio di Vico Magistretti dove ascolteremo la sua voce e insieme alla nipote ricostruiremo l'avvicinamento al progetto di questi luoghi di Magistretti".Ed è qui, in via Conservatorio 22, che Vico Magistretti ha pensato e progettato le sue opere per quasi cinquanta anni, fino alla sua morte nel 2006. Al piano rialzato di questo edificio, nello studio che fu del padre, Magistretti lavorava guardando da questa finestra e dagli specchi le immagini riflesse della città.Quello sulle orme di Magistretti è il primo di due Vesparch tutti esauriti, il secondo dei quali è guidato da Cino Zucchi alla scoperta di Luigi Caccia Dominioni, sempre in sella a uno scooter."E' un modo diverso di muoversi alla ricerca dell'architettura. Lo scooter ha un doppio ritmo che consente di guardare architetture diffuse in una città grande come Milano".Gli appuntamenti in giro per Milano si concludono il 10 ottobre con il Polimibus che condurrà i passeggeri nel mondo architettonico di Giò Ponti