Roma, (askanews) - A quattro anni da "Un altro mondo" Silvio Muccino torna come regista e interprete del suo nuovo film, "Le leggi del desiderio", scritto a quattro mani con la sceneggiatrice Carla Vangelista e al cinema dal 26 febbraio.Muccino, qui è un carismatico trainer motivazionale che cerca di insegnare le tecniche che possono aiutarci a raggiungere quello che desideriamo, qualunque cosa sia, dal potere all'amore. Idolatrato da alcuni come un profeta, considerato da altri un cialtrone, per dimostrare le sue teorie organizza un concorso e seleziona tre fortunati che porterà in pochi mesi a raggiungere i loro desideri. Ma l intenso rapporto che si stabilirà con i prescelti, produrrà effetti inaspettati.Nel cast, insieme a Muccino ci sono Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Paola Tiziana Cruciani e Luca Ward.