Roma, (askanews) - Nuovi personaggi e nuove emozioni, intrighi e storie di sofferenza, ma anche di speranza, amicizia e amori. La fortunata serie tv Braccialetti Rossi riparte con cinque nuovi episodi, in onda in prima serata su Rai1 dal 15 febbraio. Nelle vicende del gruppo di ragazzi in lotta per la vita nelle corsie di un ospedale ritroviamo in prima linea Leo, il leader: "C'è un rovesciamento del suo carattere e della sua personalità dovuto a un ennesimo scontro con la sua malattia".E il vice Vale: "Si trroverà ad affrontare quella che è la realtà esterna all'ospedale, dove si sente molto più insicuro".Nella nuova serie anche Davide, il ragazzino morto sotto i ferri dopo un intervento al cuore. Ritornerà sotto una nuova veste, quella di angelo custode. Insieme a Toni il furbo e a Rocco, risvegliato dal coma, tenterà di far ricompattare i Braccialetti Rossi: "Aiuta il gruppo a ricompattarsi: Davide sente tutti e vede tutti"."Il mio personaggio con l'aiuto di Davide tenterà di mettere un po' d'ordine"."Rocco è guarito ma non vuole uscire dall'ospedale perchè è legato a Leo e a tutti i Braccialetti Rossi, anche se si sono un po' divisi". Ci sono poi quattro nuovi braccialetti rossi, che si uniranno ai primi, portando nuove avventure. Tra questi Denise Tantucci, che interpreta Nina: "Mostrerà subito un carattere molto scontroso e aggressivo. Quindi per gli altri, abituati al quieto vivere sarà un po' difficile". Un'esperienza che, a livello umano, ha dato molto a tutto il gruppo. Per Cris l'incontro con Albert Espinosa, autore della storia autobiografica, ha significato molto: "Vederlo pieno di vita e gioioso è stata la lezione più grande per me".