Roma, (askanews) - E' tutto pronto per la quarta edizione del Torino Jazz Festival (Tjf), in programma dal 28 maggio al 2 giugno 2015.Due gli appuntamenti speciali che spiccano nel cartellone stilatodal direttore artistico Stefano Zenni: il grandioso happening del polistrumentista e filosofo americano Anthony Braxton, in prima ed esclusiva europea - più di 60 musicisti italiani, americani ed europei suoneranno per otto ore nelle sale del rinnovato Museo Egizio - e la prima assoluta della "Passione secondo Matteo" del compositore californiano James Newton. Come negli anni precedenti, al Torino Jazz Festival sisvolgeranno concerti da mattina a notte fonda nelle piazze, tracui la splendida Piazza San Carlo, nei teatri, nei locali e sulPo, quasi tutti gratuiti, con grandi musicisti internazionali inesclusiva, nuovi talenti e produzioni originali commissionate dalFestival.Tra le star straniere in cartellone: Ron Carter, l'Original Blues Brothers Band, Hugh Masekela, David Murray con la Lydian Sound Orchestra e Randy Brecker. Numerosi anche i protagonisti del jazz italiano: da Danilo Rea a Fabrizio Bosso, da Nicky Nicolai e Stefano Di Battista a JohnDeLeo e Francesco Bearzatti.