Torino, (TMNews) - Un omaggio a Jack Kerouac e al suo romanzo cult "On the road". E' il concerto "Rava on the road" che apre in piazza Castello il Torino Jazz Festival, in programma fino al primo maggio. Sul palco oltre al grande trombettista Enrico Rava, il suo Quintet e l'Orchestra del Teatro Regio del capoluogo piemontese."Non lo farei tutti i giorni, ma perchè lascia meno spazio al musicista, però quando suoni con una orchestra è una esperienza meravigliosa, mi sono emozionato. Sentire certi brani miei che quando li ho scritti mi sembravano una stupidaggine, e invece suonati dall'orchestra sono grandiosi. Ti viene da dire, però l'ho scritta io".La beat generation ha fortemente segnato Enrico Rava, che fece anche un concerto con Lawrence Ferlinghetti e che si dichiara un lettore incallito. "Quando non suono, leggo" ha detto. Lo spettacolo torinese nasce da uno spartito firmato da Rava per un balletto e riarrangiato da Paolo Silvestri.