Hollywood (askanews) - Iceman e Maverick tornano a volare insieme. Erano anni che i fan di Top Gun, film cult sull'aviazione della Marina americana che ha lanciato Tom Cruise nell'Olimpo della grandi star di Hollywood, inseguivano indiscrezioni e voci di corridoio. Ora però sembra essere arrivata l'ufficialità; dopo 30 anni "Top gun 2" si farà.E la fonte è piuttosto autorevole: lo stesso Val Kilmer "Iceman" - antagonista di Tom Cruise "Maverick" nel film del 1986 diretto da Tony Scott, morto suicida nel 2012 - ha pubblicato questo post sulla sua pagina Facebook in cui conferma di essere stato appena contattato per un ruolo in Top Gun 2."Non sempre si può dire di sì a una sceneggiatura senza neanche averla letta - ha scritto l'attore e regista sul suo profilo on line - accade in casi in cui il protagonista è Gene Hackman o se il regista è Francis Coppola o se ci sono Jerry Bruckheimer e Tom Cruise".Fra rinvii e rimaneggiamenti al progetto del sequel si lavora da tantissimo tempo. Ritardi comprensibili se si considera la difficoltà di bissare un successo clamoroso come quello di Top Gun, un film che ha fatto epoca e che è ancora oggi attualissimo non solo fra gli appassionati di volo e aviazione militare.Il sequel che vede di nuovo Tom Cruise nei panni di Pete Mitchell dovrebbe raccontare l'evoluzione dei moderni piloti della Marina e dei nuovi scenari operativi, in cui sempre più spesso sono impiegati aerei a pilotaggio remoto, i cosiddetti droni.