Roma, (askanews) - La primavera-estate 2016 sarà colorata e caraibica per Tommy Hilfiger, che ha presentato la nuova collezione a New York in un'atmosfera di vacanze, tra spiaggia e palme, guardando agli anni '70, rivisitati però in chiave moderna.Lo stilista ha voluto riprodurre nelle sue creazioni le atmosfere di isole paradisiache come Jamaica, Saint Barts, Barbados, Mustique, per una linea che ha definito"tropicale, coloratissima, che si ispira al sole, alla sabbia, all'acqua".Posti meravigliosi che ha visto nei suoi viaggi, ha anche una casa a Mustique, e che ha voluto omaggiare nei suoi abiti per viaggiare, almeno con la fantasia.In passerella, cappellini reggae, pantaloni larghi, abiti lunghi e comodi a righe o con stampe floreali, top e tessuti all'uncinetto. E Bob Marley sempre sullo sfondo.Stile che si riflette anche nei micro bikini, e per finire tutte le modelle in acqua per dare ancora di più l'idea d'estate.