Roma, (askanews) - Lo riconoscete? E' Tintin, il pestifero super piccolo investigatore dei fumetti; già sbarcato al cinema e a teatro, ora arriva anche sulla scena di un teatro d'Opera. Fra le sue avventure è stata scelta I gioielli della Castafiore, Les bijoux de la Castafiore: la deliziosa parodia che il disegnatore Hervé fece di una primadonna italiana del teatro lirico con le sue smanie e i suoi capricci.Oltre alla Castafiore in scena ci sono i compagni di Tintin: il capitano Haddock e il duo comico dei detective pasticcioni Dupond e Dupont. "Siamo partiti dalla 'ballad opera' del 18esimo secolo - spiega il regista Cedric Monnoye -, un pastiche di grandi arie della storia dell'Opera".Si va in scena all'aria aperta al Chateau de la Hulpe, a sud di Bruxelles, la patria di Tintin. E lo spettacolo infila tante celebri arie, per lo più della tradizione lirica francese...L'investigatore col ciuffo in scena è il piccolo attore Amani Picci. "Interpretare Tintin è una pressione enorme, ma lavoro con dei professionisti straordinari, che hanno fatto di tutto per mettermi a mio agio..." dice. E poi in scena a fargli compagnia c'è l'inseparabile cane Milou.