I concetti secolari di stregoneria, magia nera e possessione sono rivisitati e riuniti per raccontare la storia intima e avvincente dello spaventoso disfacimento di una famiglia. Ambientato nel New England intorno al 1630, the witch segue un contadino cacciato dalla sua piantagione coloniale e costretto a spostare la sua famiglia in un remoto appezzamento di terreno ai margini di un inquietante bosco che si dice sia popolato da streghe. Quasi immediatamente cose strane e inquietanti iniziano ad accadere, gli animali muoiono in modo violento, le colture marciscono e uno dei bambini scompare, solo per tornare apparentemente posseduto da uno spirito maligno.