Milano (TMNews) - Inseguire le proprie ossessioni è spesso una chiave per arrivare al successo, e così il visionario regista Terry Gilliam ci riprova: dopo due clamorosi fallimenti riparte il progetto di portare al cinema il Don Chisciotte di Miguel de Cervantes, con Moby Dick di Melville il più grande romanzo della storia della letteratura moderna. Un sogno che si era già arenato nel 2002 e nel 2010, con grandi spese a solo alcune memorabili scene, oltre che un documentario che fece diventare leggendario anche l'insuccesso. Ma ora Gilliam prova a chiudere il cerchio: le riprese per "The Man who Killed Don Quixote" dovrebbero partire dopo Natale, sempre con Jean Rochefort nei panni, perfetti, del Cavaliere dalla triste figura e con Johnny Depp in quelli del realista Sancho Panza. Comunque vada, sarà storia del cinema.