Roma, 27 mar. (TMNews) - Innovazione, sviluppo, imprenditoria tecnologica, insomma idee, che però devono essere coltivate e messe a frutto grazie a chi crea un ambiente per lo sviluppo di queste iniziative e, in definitiva, del paese. Telecom Italia si propone per mettere a sistema investimenti e capacità, grazie agli 'acceleratori', come quello di Roma, con l edizione 2014 di Working Capital, il programma che da 5 anni alimenta l ecosistema italiano dell imprenditoria digitale, sostenendo in modo diretto i migliori talenti e facilitando la nascita e lo sviluppo delle startup più innovative in ambito Internet, digital life, mobile evolution e green. Con la nuova edizione di Working Capital, Telecom Italia metterà a disposizione 40 Grant d impresa del valore di 25.000 euro ciascuno, collegati ad altrettanti percorsi di accelerazione. Nel corso di una giornata all insegna del talento, dell imprenditorialità e della passione per l innovazione, sono state presentate le novità di Working Capital per il 2014. In particolare, è stata aperta la Call for Ideas che ha dato l avvio alla selezione delle startup che riceveranno i Grant e potranno così accedere al programma di accelerazione di quest anno. Alla full immersion ha preso parte anche la presidente della Camera, Laura Boldrini, che ha sottolineato l'mportanza della triangolazione fra talenti, impresa e intervento pubblico.i talenti, dunque devono essere valorizzati, altrimenti si rischia di scivolare lungo chine pericolose, come ha raccontato PIf, parlando di un amaro aneddoto riguardante un giovane poliziotto palermitano, Calogero Zucchetto, che aveva un particolare talento, quello di ricercare i latitanti, col suo motorino e un binocolo prestatogli da un opttico. Aveva 27 anni, ed è stato ucciso dalla mafia.