Il 15 Gennaio 2009, il mondo assiste al "Miracolo sull'Hudson" quando il capitano "Sully" Sullenberger (Hanks) atterra in emergenza col suo aereo nelle acque gelide del fiume Hudson, salvando la vita a tutti i 155 passeggeri presenti a bordo. Tuttavia, anche se Sully viene elogiato dall’opinione pubblica e dai media, considerando la sua un’impresa eroica senza precedenti, delle indagini minacciano di distruggere la sua reputazione e la sua carriera.