Un ente governativo segreto diretto da Amanda Waller, chiamato ARGUS crea una task force composta da super cattivi. La chiamano "Suicide Squad", questo perché alcune volte, i componenti, non fanno ritorno. I super cattivi, almeno inizialmente, hanno come unico interesse quello di vedersi ridotte le pene detentive e per questo abbracciano l'idea di Amanda Waller.