Roma, (TMNews) - Dal festival MoliseCinema, notizie del giovane cinema italiano. Reduce dai successi di Smetto Quando Voglio, Stefano Fresi ci parla del film di Sydney Sibilia:"Il segreto di questo successo è una concomitanza di eventi, cioé una sceneggiatura scritta bene una regia magistrale e un cast che funzionava. Mi sembra che sia... perfetto".Poi emerge il sodalizio artistico con Edoardo Leo, attore e regista. Fresi arriva dal set del suo terzo film, titolo provvisorio "Noi e la Giulia", e spiega:"è un film che parla di fallimenti e di rinascite... è la storia di quattro falliti cialtroni che saremmo io, Claudio Amendola, Edoardo Leo e Luca Argentero che prendono un casale per farci un agriturismo e a un certo punto arriva Carlo Buccirosso, che è la camorra, e ci chiede il pizzo. E' girato benissimo, Edoardo è strepitoso come regista, è maturo come un regista di settant'anni con sessanta di esperienza".FLASH BIANCO4:16 -4:25 9"Molise cinema....