Milano (askanews) - Bruce Springsteen ha cancellato il suo concerto a Greensboro, in North Carolina, in segno di protesta contro una legge locale che discrimina i transgender e in segno di solidarietà di tutta la comunità omosessuale. Una legge appena approvata nello Stato infatti impone ai transgender di utilizzare i bagni a seconda del sesso dichiarato sul loro certificato di nascita. L'annuncio dell'annullamento è stato dato in una nota pubblicata sul sito ufficiale di Bruce Springsteen e della E Street band."Alcune cose sono più importanti di un concerto rock e la battaglia contro il pregiudizio e l'intolleranza è una di queste - scrive il Boss - E' il modo più forte che ho per alzare la mia voce contro chi continua a cercare di farci tornare indietro invece di andare avanti".Il concerto si sarebbe dovuto tenere domenica 10 aprile, Springsteen ha precisato che tutti i biglietti saranno rimborsati.