Un membro della squadra di produzione sarebbe stato aggredito due volte