Milano (askanews) - Una favola gotica, classica ma piena di novità che attraversa il tempo e coinvolge lo spettatore.Dal 5 all'8 maggio il palco dell'Arcimboldi di Milano ospiterà Sleeping Beauty - A gothic Romance, lo spettacolo del grande coreografo inglese Matthew Bourne.Acclamatissimo per la sua versione trasgressiva di Swan Lake, questa volta il coreografo riscrive la fiaba di Perrault in chiave gotica; Aurora cade in un sonno lungo più di cent'anni a causa di un incantesimo, ma il suo amore sarà più forte del passare del tempo, con tante novità tra cui anche un vampiro."La gente mi chiede spesso perchè ho messo un vampiro nella bella addormentata. Mi sono reso conto che non c'era una storia d'amore coinvolgente nella versione tradizionale perchè il principe arriva solo alla fine e non era interessante. Allora ho pensato di far innamorare la principessa di un semplice stalliere, il dilemma era come mantenere l'amore attraverso più di un secolo... La risposta è: un vampiro che ha il dono della vita eterna!"Una lunga battaglia tra il bene e il male avrà il suo culmine nel risveglio dal lungo sonno di Aurora che sarà catapultata ai nostri giorni."Penso chiunque possa vedere questo balletto, non è uno spettacolo per addetti ai lavori, perchè racconta una storia in modo semplice e non c'è bisogno di aver studiato o letto, basta lasciarsi guidare dalla potenza della musica di Cajkovskij, spero che vengano soprattutto i giovani, perchè è una storia intrigante e misteriosa".Matthew Bourne ha anche inserito un personaggio completamente originale, Caradoc il figlio delle fata oscura Carabosse; le sorprese e i colpi di scena sono assicurati.