Milano (askanews) - Un ambiente post industriale, un'artista, i suoi movimenti e la musica. Nello spazio Nonostante Marras di Milano è andata in scena la performance del duo Corpicrudi, con l'artista Samantha Stella come protagonista, "Sinfonia in Rosso". Una installazione live, come ama definirla Stella, curata da Francesca Alfano Miglietti. "E' una sorta di dialogo - ci ha detto - tra un'idea neoclassica di bellezza e una parte viva. Lei non parla semplicemente di una bellezza neutra, ma di quella bellezza che produce il dolore, la perfezione che a volte fa male".Samantha Stella si è mossa, ambigua o determinata, tra il pubblico, stabilendo un dialogo molto intenso anche con il luogo, parte dello show room milanese di Antonio Marras, come spiega Patrizia, moglie dello stilista e padrona di casa. "Io - ci ha spiegato - ho voluto utilizzare la moda semplicemente come strumento per realizzare tante altre cose. Una di queste è senz'altro l'arte, che dà una serie di reazioni che nessun altro tipo di attività può dare".