Roma (TMNews) - Dopo l apparizione al Festival di Sanremo, Simone Cristicchi torna a esibirsi nella sua Roma: il 24 aprile all auditorium è in programma Concerto di Famiglia , evento speciale dedicato ai vecchi successi e le nuove canzoni di Album di Famiglia "E un concerto dove ho radunato un po i miei affetti musicali, i miei amici, ecco perché si chiama Concerto di Famiglia, perché ci sono artisti che sono stati sullo stesso palcoscenico con me". Lo spettacolo vedrà infatti la partecipazione della marching band dei Funk Off e del coro dei minatori di Santa Flora, ma anche di parente del cantautore romano "Ci sarà anche mio zio, si chiama Ennio Marucci, grande cantore delle canzoni romane e romanesche ed è un po il cordone che mi lega a Roma, alla mia città, perché io sono romano da 11 generazioni". Dal lavoro in miniera in Senza notte, né giorno ai Matti de Roma , si passa alla tragedia dell esodo istriano racchiuso nel pezzo intitolato Magazzino 18 , tratto da uno spettacolo teatrale che debutterà a Trieste a fine anno. "Ultimamente sono stato proprio a Trieste a presentare questo nuovo disco ed è stato accolto come un piccolo miracolo perchè oggi parlare di una vicenda così che per sessant anni è stata sepolta, è stata dimenticata, volutamente, a volte censurata, per loro è un motivo di grande gioia".