Siena, (TMNews) - Tutta la città è coinvolta, le strade del centro sono prese d'assalto da turisti e contadaioli. Siena è festa per il palio che fa dimenticare l'inverno orribile degli scandali di Monte dei Paschi. La più antica corsa di cavalli al mondo accende gli animi degli abitanti senesi, in due appuntamenti, nella splendida Piazza del Campo il primo il 2luglio e poi ancora il 16 agosto."E' vita, se uno lo conosce gli piace e gli entra addosso, chi non lo conosce non riesce a capire quello che si prova. E' un misto tra fede, religione e profano".Il primo palio si è tenuto nel 1644 e costituisce una secolare celebrazione alla quale partecipa spontaneamente tutto il popolo senese, i cavalli devono compiere tre giri della piazza. Vince chi arriva prima con o senza fantino.Come sempre il sedici agosto si corre in onore della Madonna Assunta; la contrada vincitrice dovrà come primo impegno visitare la Cattedrale per il 'Te Deum' di ringraziamento. Il premio è il tradizionale drappellone di seta - il palio - quest'anno dipinto da due artisti senesi.(immagini AFP)