Cannes (askanews) - Shakespeare chiude il Festival del Cinema di Cannes. L'ultimo film in concorso è "Macbeth" di Justin Kurzel che per la sua rivisitazione del dramma ha scelto come protagonisti Michael Fassbender e Marion Cotillard. "É una piece che mi intimidisce, è un personaggio che mi intimidisce, ha detto l'attrice francese che interpreta Lady Macbeth - non ho mai sentito tanta pressione in un ruolo".Fassbender che veste i panni della tragica figura del re di Scozia per il ruolo ha confessato di essersi ispirato all'attualità. "Lui ha le allucinazioni, come i soldati che tornano dall'Iraq e dall'Afghanistan che descrivono il disturbo post traumatico; anche loro possono avere queste allucinazioni, possono camminare sulla Croisette e subito dopo sentirsi a Bassora. Così questo aspetto definisce fin dal principio il carattere del personaggio"."La gente ne parla come una storia di ambizione - ha concluso Fassbender - sì è vero parla anche di questo, ma io penso che sia la storia di una perdita, di una relazione di coppia, dei figli, della sanità mentale".