Roma, (askanews) - Lui sogna lei, lei sogna lui, senza conoscersi. Sono degli incubi, che poi diventano realtà. Perchè alla fine i due personaggi si incontrano. Si intitola "Incubi d'amore" la commedia divertente che vede in scena Sebastiano Somma, Benedicta Boccoli e Morgana Forcella, in scena al Teatro Golden di Roma fino al 23 novembre. La commedia racconta le vicende sentimentali di un playboy incallito che negli incubi fa cilecca con una donna.Sebastiano Somma interpreta così il pittore bello, playboy di successo: "Un uomo incallito playboy da strapazzo, che comincia a far cilecca e cosa può accadere? È una commedia molto brillante e divertente, quest'uomo va in analisi e vive un incubo. E' una sorta di fuga inscenata e in qualche modo risolta grazie a una psicologa". Benedicta Boccoli è la donna degli incubi. Ecco cosa accade in scena: "Lui sogna me e io sogno lui. Si incontrano per caso dall'analista e scoprono di conoscersi. Il mio è un personaggio un po' folle, un po' sopra le righe". "Gli attori devono sempre un po' rispecchiarsi nei personaggi: identificarsi totalmente non è giusto, ma capire ed entrare nel personaggio e farlo entrare. Ci sono sempre cose mie nel personaggio. Le follie un po' ci sono....".